Home Consigli Passi per calcolare un angolo

Passi per calcolare un angolo

528
0

Le figure geometriche sono composte da lati e angoli e, in base alla quantità di ciascuno, hanno un nome specifico. Ad esempio, il termine “triangolo” si riferisce alla figura con tre lati e tre angoli. Come parte delle operazioni su queste superfici, dobbiamo sapere come calcolare un angolo. Ci sono diverse modalità per farlo e dipenderà da molti fattori, tra cui il numero di lati.

Segui i passaggi per calcolare un angolo

Come determinare la misura di un angolo in ?

A seconda del tipo di angolo, ci basiamo sul conteggio del cerchio completo per poter effettuare i calcoli necessari per misurarli. Identificando il tipo di poligono di cui dobbiamo misurare gli angoli, possiamo stabilire un calcolo approssimativo. Prendi la calcolatrice e inizia ad abituarti agli angoli, sarai in grado di effettuare i calcoli necessari per ottenere i migliori risultati possibili.

  1. Se si tratta di un , gli angoli avranno la stessa lunghezza e la stessa misura.
  2. L’altro sistema consiste nel trovare gli angoli di ciascun triangolo, ad esempio se abbiamo due angoli di 60 e 80 gradi.
  3. Nel caso dei triangoli rettangoli, i loro angoli formano un angolo retto che dobbiamo sottrarre dal totale di 180º.
  4. Infine, la funzione tangente sarà responsabile di fornire il valore del lato opposto diviso per il lato adiacente. Tenendo presente che per usarla dobbiamo conoscere le lunghezze dei due lati opposti dell’angolo.
Leggi anche :  Gli altri utilizzi del ferro da stiro che non conosci

Uno dei problemi più comuni che ci si presenta è quando conosciamo la misura di due angoli ma non quella del terzo. Presumendo, ovviamente, che stiamo parlando di un triangolo. In tal caso, la somma di tutti gli angoli deve essere 180°, quindi sarà sufficiente sottrarre a 180° la somma degli altri due angoli per ottenere il risultato.

Nel caso dei triangoli con due lati e angoli uguali e il terzo diverso, ci sono due situazioni possibili.

Conoscendo l’angolo diverso, devi sottrarre la sua misura da 180° e dividere per due il risultato poiché gli altri due sono uguali. Conoscendo gli angoli uguali, devi sottrarre la loro somma da 180° e otterrai la misura di quello che è diverso

Leggi anche :  Come applicare l'estetica Weirdcore a casa: oltre il convenzionale.

Nei triangoli scaleni, avrai bisogno dei dati di almeno due dei lati o due degli angoli per ottenere gli altri.

Cosa succede con le figure con più di tre angoli?

Se si tratta di un poligono regolare, gli angoli avranno la stessa lunghezza e la stessa misura, quindi è solo una questione di dividere la somma degli angoli per la loro quantità. Nei poligoni irregolari, come nei triangoli scaleni, avrai bisogno di alcuni dati iniziali per calcolare un lato o un angolo. È probabile che ti vengano forniti per poterlo risolvere.

4.4/5 - (7 votes)
Articolo precedenteCanard o pennello: questo test rivelatore ti dirà se affronti le prove con coraggio
Articolo successivoZara crea una gonna midi a vita alta con effetto snellente!
Marco D. è un redattore per il sito di notizie LimeMagazine.eu. Nato a Roma, ha sempre avuto una passione per la scrittura e la lettura. Si è laureato presso l'Università di Roma con una laurea in Scienze Politiche e una in Lingue e Letterature Moderne. Ha iniziato la sua carriera come giornalista freelance per alcune testate locali. Dopo alcuni anni ha deciso di unirsi a LimeMagazine.eu per offrire notizie approfondite su argomenti di attualità. Marco è un giornalista esperto, con una grande passione per l'Italia e il mondo.